Le collaborazioni avute finora...

Friends

domenica 8 aprile 2012

Pasqua 2012

Ciao e Buona Pasqua a tutte...
Oggi vi posto il menù di questa giornata bella ma faticosa, perchè la donna diciamocelo lavora il doppio nei giorni di festività no?
Oggi io e la mia famiglia abbiamo pranzato con queste specialità:

  • Tagliatelle ai funghi porcini e salsiccia
  • Carne arrostita con insalata
  • carciofi arrostiti
  • tagliata di salame, ricotta salata, uova sode
  • casatiello napoletano
  • macedonia di frutta
  • pastiera napoletana

TAGLIATELLE AI FUNGHI PORCINI E SALSICCIA


Ingredienti: 300 gr di Funghi porcini congelati, 3 salsicce, prezzemolo, olio, tagliatelle e
pecorino grattugiato Caseificio Spadi e cipolla

Procedimento: Facciamo scongelare per bene i nostri funghi, li versiamo in una padella in modo che si asciughi l'eventuale acqua che hanno incorporato. In un'altra padella mettiamo un filo d'olio, della cipolla tagliata a piccoli pezzi poca, sbricioliamo la salsiccia e lasciamo cuocere, poi versiamo i funghi e lasciamo cuocere il tutto, saliamo versiamo del prezzemolo e a fine cottura delle tagliatelle mettiamo un pò d'acqua di cottura. 
Una bella grattata di formaggio  ed è un piatto saporitissimo.

TAGLIATA DI SALAME RICOTTA SALATA UOVA SODE


Questa non è una vera ricetta ma la posto per far vedere
che ho usato la ricotta salata di produzione del


CASATIELLO NAPOLETANO


Allora esistono vari tipi di casatiello, c'è il casatiello con il pepe, c'è il casatiello napoletano o tortano. La differenza tra questi ultimi è che in uno le uova vanno messe sopra crude nell'altro vanno messe all'interno già cotte.

Ingredienti:
1 kg di Farina
2 cubetti di lievito di birra
100 gr di strutto (che io ho sostituito con il burro perchè non l'ho trovato)
poco sale e pepe
x il ripieno :
400 gr salumi misti a cubetti 
(io ho messo prosciutto crudo speck mortadella salame)
400 gr di formaggio sempre a cubetti e io ho
usato il Pecorino Toscano di Caseificio Spadi
e Caciotta Altamaremma di Caseificio Spadi
Sale pepe
e Pecorino Grattato, io ho usato il
pecorino in grotta di Caseificio Spadi
x decorazione
4 uova

Procedimento:

Disponete la farina a fontana, ponetevi al centro lo strutto, il sale, il pepe, il lievito sciolto nell'acqua, e aiutandovi con altra acqua tiepida, mescolate tutto fino a ottenere una pasta morbida che lavorerete con forza per una diecina di minuti battendola sul tavolo.  Poi la stendiamo con le mani
mi raccomando non usate il mattarello, non davanti ad un napoletano, si dice sia una tragedia
se lo si stende con il mattarello ma se proprio non riuscite chiudiamo un occhio :-)
Una volta steso versiamo il Pecorino grattugiato uniformemente,poi i salumi e i formaggi, lo
arrotoliamo e lo mettiamo in un stampo tipo quelli per ciambelle.  Poi mettiamo le uova e tradizione vuole che si tengano ferme con due striscioline a croce.
Inforniamo nel forno preriscaldato a 160° per 10 minuti poi a 170-180 ° per almeno
1 ora.



PASTIERA NAPOLETANA


Scusate le foto ma tra la fretta sono venute un pò
sfocate!

Vi lascio con l'augurio di una buona Pasqua e Pasquetta....

Buon Appetito <3







Nessun commento:

Posta un commento